Anche tre varesini protagonisti alla mostra sul Titanic a Torino

Claudio Bossi (Foto Mix)

Sarà inaugurata la prossima settimana, sabato 18 marzo, la particolare mostra dedicata al Titanic, allestita a Torino alla Promotrice delle Belle Arti, dove si potrà ammirare fino al 25 giugno.

“Titanic – The artifact Exhibition” farà tappa nel capoluogo piemontese, per raccontare con oggetti, filmati, documenti, fotografie la storia dell’affondamento della nave passeggeri più famoso della storia.

E tra gli ospiti dell’evento ci saranno anche tre studiosi del Titanic che arrivano dalla provincia di Varese: Claudio Bossi, Duilio Curradi e Laura Galli, invitati a parlare del Titanic secondo gli studi e gli approfondimenti che ognuno di loro ha condotto negli anni.

Lo scrittore e storico Claudio Bossi, di Oggiona con Santo Stefano, riconosciuto tra i più qualificati esperti della storia della grande nave e dei suoi passeggeri, parteciperà alla mostra con più conferenze ed incontri, anche per presentare i suoi libri e le ricerche sul Titanic. Bossi è stato ospite anche di una recente diretta di Radio Delta International.

Duilio Curradi, varesino adottivo, dopo aver lasciato l’esperienza di mare come ufficiale, ha lavorato al Centro Comune di Ricerche di Ispra ed è un massimo esperto “tecnico” sul Titanic. Curradi è l’autore del noto modellino del Titanic scala 1:100, costruito pezzo per pezzo, impiegando circa dieci anni per completarlo. La varesina Laura Galli di Sangiano, ha partecipato di recente al gioco televisivo di RAI 3 “Rischiatutto”, come esperta della storia del Titanic. Come racconta lei stessa, la sua passione per la grande nave è scaturita dopo l’uscita del film di Cameron, nel 1997.

print